Il paradosso della War On Drugs

war on drugs onda verde

I sequestri, gli arresti e le condanne per droghe sono forse le operazioni più facili per le forze dell’ordine. E’ sufficiente una retata nei luoghi di spaccio, ben conosciuti a tutti, oppure organizzare perquisizioni con i cani davanti alle stazioni e alle scuole per aumentare le statistiche, far bella figura davanti ai media, ricevere la pacca sulla spalla dal politico di turno e così fare anche carriera.

Ma quando il proibizionismo reclama i suoi “successi”, sequestro dopo sequestro, una conferenza stampa dopo l’altra, evita di svelare che in effetti non arreca alcun danno reale alla criminalità. “Siamo come un moscerino che morde il culo di un cavallo” diceva già negli anni 80 un anonimo ufficiale di Polizia della Narcotici di New York.

Leonardo Fiorentini, in questo nuovo episodio de L’Onda Verde, incontra  Federico Varese per parlare di come il sistema repressivo su cui è incardinato il proibizionismo non solo non incide in alcun modo sull’entità del narcotraffico, ma è parte attiva nell’incremento della violenza, finendo paradossalmente per favorire i consorzi criminali più potenti, efficienti e spietati. Le narcomafie. E di come la regolamentazione legale, al contrario, porta ad una riduzione della criminalità ed a una maggiore efficienza dell’azione delle forze dell’ordine nel colpire gli altri reati.

Ospite

  • Federico Varese, criminologo, direttore del dipartimento di sociologia dell’università di Oxford

Estratti audio:

Cos’è l’Onda Verde

L’Onda Verde è un podcast per scoprire come e perché, dopo anni di guerra alle droghe, stanno prendendo forma nuovi approcci alla cannabis: dall’Uruguay agli Stati Uniti, dal Canada a Malta. Non più vietare e reprimere, ma regolamentare, informare, governare il fenomeno: in una parola, legalizzare.

Un appuntamento fisso in cui parlare di cannabis; raccontarne la storia e la cultura di cui fa parte; ricostruire il perché e il come è iniziata la “guerra alla droga” e approfondirne i limiti e i fallimenti dal secondo dopoguerra in poi; informare sulla pianta,  sul suo consumo consapevole e controllato, sulla cannabis terapeutica; scoprire le filiere di una possibile economia della cannabis; sfatare i miti  e le fake news. Per una legalizzazione solidale, equa e sostenibile.

L’Onda Verde e un podcast a cura di Leonardo Fiorentini del canale Agenda Podcast dell’Associazione Luca Coscioni. La serie si avvale della partecipazione di Stefania Andreotti ed è realizzata e prodotta dal collettivo Cumbre | Altre Frequenze e Fuoriluogo insieme a Legalizziamo. L’Onda Verde prevede 8 episodi di approfondimento intorno ai temi dell’omonimo libro di Leonardo Fiorentini (Officina di Hank, 2021) e 8 episodi talk di discussione su temi di attualità.

Ascoltalo sulla tua piattaforma preferita:
https://www.spreaker.com/show/londa-verde
https://podcasts.apple.com/us/podcast/londa-verde/id1617255260?uo=4
https://open.spotify.com/show/56GLYtFJ1DtsvswaLzI9Q5
https://www.iheart.com/podcast/53-londa-verde-94807748/
https://podcasts.google.com/feed/aHR0cHM6Ly93d3cuc3ByZWFrZXIuY29tL3Nob3cvNTUwMTk5Ny9lcGlzb2Rlcy9mZWVk

Post Correlati

Lascia un commento