Breve storia della guerra alla droga

guerra alla droga

Come siamo arrivati fino a qui? Alla proibizione di una pianta e delle sostanze che da essa derivano, a reprimerne penalmente l’uso, a riempire le carceri per reati legati alle leggi sulle droghe?

Il quinto episodio de L’Onda Verde è un viaggio nella storia e nella geografia che parte dalla conquista italiana della Libia nel 1911, passa dal proibizionismo americano guidato da Anslinger, commissario del Federal Bureau of Narcotics, arriva alle tre ondate della “war on drugs” di Nixon, Reagan e Clinton, racconta del fallimento della strategia ONU di fine anni ‘90 legata al nome del nostro Pino Arlacchi “un mondo senza droghe: possiamo farcela” e si conclude con una riflessione sull’oggi e sull’Italia.

Leonardo Fiorentini e Stefania Andreotti partono dalle atmosfere anni ‘20 e ‘30, dalla demonizzazione del jazz e dal passaggio chiave da cannabis al nome spagnoleggiante di marijuana: l’unione di impulsi razzisti verso messicani e afroamericani e il bisogno puritano dell’opinione pubblica americana di criminalizzare il desiderio delle persone di raggiungere la felicità anche attraverso una sostanza.

Perché non è mai stata una guerra alla droga. Ma una guerra contro le persone e contro intere comunità o gruppi sociali.

Plus: la scheda finale è dedicata a sfatare due miti sulla cannabis. Che la legalizzazione fa aumentare il crimine e che comunque non serva a combattere le mafie.

Ospite:

  • Stefano Anastasia,  professore di Sociologia del Diritto presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Perugia, già presidente di Antigone e de La Società della Ragione,  attualmente Garante delle persone private della libertà per le Regioni Lazio e Umbria.

Estratti audio:

Cos’è l’Onda Verde

L’Onda Verde è un podcast per scoprire come e perché, dopo anni di guerra alle droghe, stanno prendendo forma nuovi approcci alla cannabis: dall’Uruguay agli Stati Uniti, dal Canada a Malta. Non più vietare e reprimere, ma regolamentare, informare, governare il fenomeno: in una parola, legalizzare.

Un appuntamento fisso in cui parlare di cannabis; raccontarne la storia e la cultura di cui fa parte; ricostruire il perché e il come è iniziata la “guerra alla droga” e approfondirne i limiti e i fallimenti dal secondo dopoguerra in poi; informare sulla pianta,  sul suo consumo consapevole e controllato, sulla cannabis terapeutica; scoprire le filiere di una possibile economia della cannabis; sfatare i miti  e le fake news. Per una legalizzazione solidale, equa e sostenibile.

L’Onda Verde e un podcast a cura di Leonardo Fiorentini del canale Agenda Podcast dell’Associazione Luca Coscioni. La serie si avvale della partecipazione di Stefania Andreotti ed è realizzata e prodotta dal collettivo Cumbre | Altre Frequenze e Fuoriluogo insieme a Legalizziamo. L’Onda Verde prevede 8 episodi di approfondimento intorno ai temi dell’omonimo libro di Leonardo Fiorentini (Officina di Hank, 2021) e 8 episodi talk di discussione su temi di attualità.

Ascoltalo sulla tua piattaforma preferita:
https://www.spreaker.com/show/londa-verde
https://podcasts.apple.com/us/podcast/londa-verde/id1617255260?uo=4
https://open.spotify.com/show/56GLYtFJ1DtsvswaLzI9Q5
https://www.iheart.com/podcast/53-londa-verde-94807748/
https://podcasts.google.com/feed/aHR0cHM6Ly93d3cuc3ByZWFrZXIuY29tL3Nob3cvNTUwMTk5Ny9lcGlzb2Rlcy9mZWVk

Lascia un commento